James Turrell

Sono interessato da sempre ai confini della percezione, a giocare con i limiti assoluti di ciò che possiamo e non possiamo vedere, e a scoprire dove i colori e la visione periferica entrano in gioco. Ma sono anche interessato alle modalità di apprendimento di questi limiti. La nostra percezione è compromessa dal pregiudizio.