Motoi Yamamoto

“Disegnare un labirinto di sale è come seguire
una traccia della mia memoria.
I ricordi sembrano cambiare e scomparire col passare del tempo; Tuttavia, ciò che cerco è  catturare un momento congelato che non può essere raggiunto attraverso immagini o scritti. Quello che cerco alla fine nell’atto del disegno potrebbe essere una sensazione di toccare una memoria preziosa.”